DESTINAZIONE D'USO: SE CAMBIA, NIENTE REVISIONE DELLE TABELLE

Come molti sapranno, la redazione delle tabelle millesimali tiene conto di molti fattori tra cui, appunto, la destinazione d'uso. È quindi logico pensare che, in caso di cambio di destinazione d'uso di alcuni locali ( per esempio da abitazione ad uso ufficio ), si debbano rivedere le tabelle millesimali. Tuttavia non è così: si è espressa in merito la corte d'appello del Tribunale di Milano con sentenza N. 486 del 19 febbraio 2005 asserendo che le tabelle millesimali ( in caso di va,bio di destinazione d'uso) andrebbero riviste solo ed esclusivamente se sussistano anche delle oggettive modificazioni degli immobili. 

 

Per ulteriori informazioni CONTATTACI

Numeri utili